Venerdì 1 Agosto 2014 Meteo: Meteo

Il colore dell’inverno uomo 2013: cammello

GANT | Fashion District

GANT | Fashion District

Pochi colori o sfumature comunicano lusso come il color cammello. Una tonalità senza tempo, che cambia istantaneamente qualsiasi look con cui lo si integri. Nel corso degli anni il color cammello ha cementato il suo posto all’interno dell’abbigliamento maschile invernale, tanto da essere considerato uno dei colori chiave della stagione, come il bianco. Anche se versatile, è tradizionalmente associato ai capispalla, un legame che è stato rafforzato anche per questa stagione.

Infatti, per l’inverno 2013, il color cammello è stato applicato a a maglioni girocollo, a lunghi soprabiti e a bomber come per Gant di Fashion District Valmontone, ma lo si può ritrovare soprattutto nei cappotti tradizionali, sia nella forma mono che doppio petto. Il color cammello infatti è quasi diventato sinonimo di capospalla, ma la natura versatile della tonalità consente di combinarlo facilmente al proprio look, rendendo il color cammello una fantastica alternativa al tipico grigio, blu o nero che dominano l’offerta stagionale. È difficile sbagliare con un cappotto in cammello, ma bisogna ricordare di mantenere il taglio sottile e le linee pulite per un look più sofisticato, sia esso elegante o casual. Lo si può anche abbinare ad un abito blu o a un jeans e maglione – il capo trascende la formalità con facilità.

Camel | Fashion District

Un’opzione  alternativa che sta vivendo un aumento di popolarità è il borsone. Un’aggiunta pratica e senza tempo di ogni guardaroba, il borsone (come il cappotto) può essere indossato sia con disinvoltura che formalmente se si considera il taglio e lo stile giusto. Altri capi da considerare in cammello quest’anno includono il bomber, i cappotti robusti e le classiche field jacket – tutti abbinabili superbamente con i toni e le sfumature di bordeaux o blu terra.

Anche la sartoria in cammello ha una gran considerazione in questa stagione. Il vestito kaki domina tradizionalmente la primavera, ma si può passare senza soluzione di continuità all’inverno se si opta per abiti più pesanti o per i tessuti a trama come la lana, tweed, flanella o velluto a coste, sempre in cammello. Un abito cammello aiuta a rompere la monotonia del vestirsi per il lavoro ed è un modo sicuro per distinguersi mantenendo un senso di formalità. Allo stesso modo, un blazer cammello aggiornerà subito un look smart-casual, soprattutto se lo si abbina a dei pantaloni navy.

Il color cammello è in grado di portare un tocco elegante e sofisticato a qualsiasi look, dal più casual a quello più formale. Il colore possiede un’atemporalità radicata, ed eleva rapidamente ogni abito che abbraccia a colpo sicuro.

Riccardo Onorato

The post Il colore dell’inverno uomo 2013: cammello appeared first on Fashion District.

Invia una domanda